Verona “suonato”, da 23 anni mancava una sconfitta così al Bentegodi

Verona “suonato”, da 23 anni mancava una sconfitta così al Bentegodi

L’ultima volta fu il Bari a passare con un 4-0 in casa dei gialloblù: era il 1993

Sono passati 23 anni dall’ultima sconfitta del Verona, in casa, con quattro gol di scarto.

Era il 31 ottobre 1993. I gialloblù, allenati da Lino Mutti, con in campo i futuri campioni del mondo Gianluca Pessotto e Pippo Inzaghi, e con una squadra allestita in economia, ma in cui spiccavano la buona tecnica di Gianni Cefis, assieme a Fabrizio Fioretti, e l’esperienza di Celeste Pin, affrontava al Bentegodi il Bari.

Il Verona fu travolto da due gol per tempo: nel primo, Sandro Tovalieri, detto “il Cobra” (nella foto), firmò una doppietta. Nel secondo andarono in rete Nuccio Barone (futuro regista dell’Hellas promosso in A nel 1996) e Angelo Alessio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy