Verona, un mese per l’ultimo crollo

Verona, un mese per l’ultimo crollo

Dopo il derby vinto la resa dell’Hellas: tre sconfitte negli scontri diretti per i gialloblù

Dovevano essere le partite per crederci sul serio, si sono tramutate nella fine della corsa del Verona.

In un mese l’Hellas si è arreso. Dopo aver vinto con il Chievo, dopo aver dimostrato di essere squadra, in capo a un periodo di grande crescita.

Poi, il crollo: tre sconfitte negli scontri diretti, con Udinese, Sampdoria e Carpi. In mezzo, il punto con la Fiorentina, che aveva fatto pensare che un sottilissimo filo di speranza potesse resistere.

Sbagliato, già. L’ultima recita desolante dell’Hellas ha fatto comparire la scritta “game over” sul campionato del Verona.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy