Crotone, buona prova contro l’Atletico Madrid

Crotone, buona prova contro l’Atletico Madrid

I calabresi, prossimi avversari dell’Hellas, resistono un tempo ma perdono 2-0

Il Crotone, in attesa di conoscere quale sarà lo stadio dove affronterà il Verona in Coppa Italia, ha giocato un’amichevole di lusso contro l’Atletico Madrid, andata in scena a Cosenza.

Il tecnico Nicola schiera la formazione titolare con il 3-4-3, lo stesso modulo utilizzato lo scorso anno e che ha portato i calabresi alla promozione in Serie A: Cordaz in porta, Ceccherini, Claiton e Ferrari dietro, Sampirisi, Capezzi, Salzano e Martella sulla mediana e davanti il trio Tonev-Palladino-Stoian.

Parte bene il Crotone che, con corsa e pressing, soffre poco contro i vice campioni d’Europa. Cordaz salva su un colpo di testa di Saul, ma è Palladino che spreca una pericolosa azione di contropiede per i calabresi nei minuti finali del primo tempo. Nella seconda frazione i cambi decidono la partita. Simeone fa entrare Juanfran, Carrasco e Gaitan, autore della prima rete al 59′. L’altro gol arriva nel finale, con Diego Jota che approfitta di un errore della difesa, subito dopo un’azione pericolosa di Gnahorè.

Il Crotone, nonostante il risultato, esce a testa alta. Sugli scudi il portiere Cordaz, buona prestazione anche per Martella e Palladino. Da quanto mostrato, il Verona dovrà attendersi una squadra compatta e ostica da affrontare, i cui laterali giocano un ruolo determinate sia in fase difensva che offensiva. Vedremo quali contromisure adotterà il tecnico Pecchia nella gara di Coppa Italia.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy