Vivarini: “Il Verona è forte, ma l’Ascoli non è inferiore a nessuno”

Vivarini: “Il Verona è forte, ma l’Ascoli non è inferiore a nessuno”

L’allenatore dei bianconeri: “Brutta sconfitta a Livorno, ora ripartiamo. Penso al turnover”

di Redazione Hellas1903

Vincenzo Vivarini, allenatore dell’Ascoli, parla della partita con il Verona.

Dice il tecnico bianconero: “Veniamo da una sconfitta che ci ha fatto male a Livorno, soprattutto per com’è arrivata: non abbiamo fatto tutto quello potevamo. Ora c’è una nuova gara, arriva il Verona che ha dei valori al di sopra della categoria e ha dalla sua l’autostima che deriva dai risultati. L’Ascoli, però, non si sente inferiore a nessuno e di partite impossibili non ce ne sono“.

Continua Vivarini: “Dobbiamo giocare sempre a un livello di tensione elevato. Stavolta penso al turnover, c’è bisogno di grande esuberanza e di motivazioni forti per affrontare il Verona“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy