Zaccagni-gol, il Verona batte la Sampdoria nell’amichevole di Trento

Zaccagni-gol, il Verona batte la Sampdoria nell’amichevole di Trento

1-0 al Briamasco: un gran tiro del centrocampista all’85’ risolve la gara

1-0 per il Verona sulla Sampdoria nella gara amichevole di Trento iniziata con un’ora e dieci minuti di ritardo a causa di un blocco autostradale che ha costretto la Samp ad arrivare solo alle 18.10 al Briamasco.

Circa 2500 gli spettatori presenti con cori di reciproca amicizia tra le tifoserie. Un super gol di Zaccagni risolve nel finale una partita senza Squilli buona per mettere minuti nelle gambe e registrare i meccanismi di gioco

4-3-3 per il Verona con Nicolas –  Bearzotti, Kumbulla, Souprayen, Fares –  Zuculini B., Buchel, Bessa – Cerci, Pazzini e Verde.

La difesa è rimaneggiatissima date le assenze per infortuni di Romulo, Ferrari, Bianchetti, Caracciolo ed Heurtaux. Pecchia non vuole rischiare, soprattutto, Romulo e Ferrari, così largo ai giovani Bearzotti a destra e Kumbulla al centro, con Souprayen adattato a centrale e Fares sulla corsia mancina. In panchina siedono Silvestri, Coppola, Danzi, Fossati, Laner, Stefanec, Zaccagni, Luppi, Hoxha e Amayah.

La Samp parte con un 4-3-1-2: Puggioni –  Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic – Verre, Torreira, Barreto – Praet – Quagliarella e Caprari.

PRIMO TEMPO

La Samp, pur a ritmi blandi, prende l’iniziativa manifestando una certa supremazia a centrocampo. Buchel mostra i muscoli in qualche intervento al limite. Praet è fermato all’ultimo al 9′. La prima azione dell’Hellas è di Verde che al 10′ scappa a sinistra a Sala, Bearzotti tenta da fuori la conclusione senza centrare la porta.

La velocità di Verde scalda il match, anche Cerci a destra si dimostra pericoloso e la gara viaggia in equilibrio.

19′: Verde riparte e brucia sullo scatto due difensori servendo Cerci che, marcato a sinistra tenta il pallonetto. Applausi.

Al 29′ è invece Nicolas a salvare, deviando sul palo un rasoterra di Praet. Il pallino resta della Samp, con un Hellas di rimessa. Verde, migliore in campo, è ancora protagonista al 39′ quando si invola a sinistra, effettua un dribbling a rientrare su Sala (che non lo vede mai) e accentrandosi spara di poco sopra la traversa.

SECONDO TEMPO

Girandola di cambi in casa Samp, mentre Pecchia, che ne ha pochi, cambia Buchel per Zaccagni al 16′. Nel frattempo Cerci si fa apprezzare per alcune iniziative a destra. Quagliarella calcia centrale, Nicolas controlla.

I ritmi sono da amichevole estiva al cento per cento.  Al 20′ Cerci serve da destra un pallonetto sul quale Verde non arriva per poco.

Succede poco nulla, poi, ma il Verona guadagna metri di campo. Luppi sostituisce Cerci, Fossati Pazzini, poi, all’85’ Zaccagni, con un gran tiro all’incorcio dei pali, risolve la gara.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy