Zuculini: “La giusta gara per fare soffrire il Bologna”

Zuculini: “La giusta gara per fare soffrire il Bologna”

Il centrocampista: “Bello tornare al Dall’Ara e confrontarsi con una squadra di A”

Franco Zuculini, centrocampista del Verona, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita di Tim Cup contro il Bologna, sua ex squadra.

“Sono contento di essere rientrato in squadra e di aver ripreso con una settimana di anticipo.”

Sul momento dell’Hellas: “Le sconfitte fanno male a tutti, ma possono succedere. L’importante è essere uniti e fare il meglio per superare questi momenti, come abbiamo dimostrato col Bari.”

Sul ritorno a Bologna: “Sarà emozionante tornare perchè è stata una bella esperienza. La Serie A raggiunta, l’ovazione del pubblico quando sono rientrato dall’infortunio… Sarà un po’ strano tornare al Dall’Ara con la maglia del Verona. Loro sono di una categoria superiore ma se giochiamo con la giusta intensità possiamo farli soffrire.”

La “garra”? “La squadra sta dimostrando di avere la giusta intensità. Anche nelle partite in cui abbiamo perso, l’atteggiamento giusto c’è sempre stato. Si può sbagliare ma questa squadra ha garra e fame.”

Verona guarito dopo il Bari? “La partita è stata molto difficile, psicologica. Ci sono gare in Serie B che sono così, spesso bisogna difendersi bene per vincere solo 1-0. Speriamo che non capiti di perdere ancora. Con il Bari abiamo dimostrato che siamo cresciuti moralmente.”

Su Pazzini: “I risultati arrivano grazie al lavoro di squadra e a un bomber come lui. Certo, a tutti noi fa piacere che ci sia il Pazzo là davanti, ma la palla gli arriva perchè c’è una squadra dietro che gioca.”

Primo posto in solitaria? “Vedersi di nuovo sopra è molto bello. Quando aveva pareggiato il Frosinone c’erano stati dei pensieri negativi, però stiamo lavorando nel modo giusto, non dobbiamo aver fretta.”

Poi tocca al Perugia: “Col Verona tutti vogliono vincere e fanno uno sforzo in più. Noi lo sappiamo e ci prepariamo ogni settimana per questo.”

Sul disastro aereo in Colombia: “Mi dispiace tanto, andavano a giocare la finale della Copa Sudamericana che è come la Champions League qui in Europa. Mi dispiace per loro e per le famiglie, non c’è altro da aggiungere.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy