FESTA GRANDE AL BENTEGODI: VERONA MERAVIGLIA E NAPOLI KO!

FESTA GRANDE AL BENTEGODI: VERONA MERAVIGLIA E NAPOLI KO!

Splendida prova di tutti, un super Toni (doppietta) stende i partenopei. Gioia immensa del popolo gialloblù

Il Verona suggella il suo più bel momento della stagione con una vittoria d’altri tempi, stendendo 2-0 il Napoli grazie ai gol di  Luca Toni e a una prova complessiva eccellente. E’ la serata perfetta, sono in 22 mila sugli spalti. Il re è Luca il Grande, manco a dirlo. Sua la doppietta (13 gol in stagione) che manda in visibilio i 22 mila del Bentegodi.

In porta Benussi, Sala fa il terzino destro, sulla sua linea Moras, Rodriguez e Pisano spostato a sinistra. I tre in mezzo sono Hallfredsson, Tachtsidis e Obbadi, in avanti Gomez, Jankovic e Toni.

Il Napoli non può schierare Koulibaly e Strinic per infortunio ed Henrique per squalifica: dietro ci sono Mesto, Britos, Albiol e Ghoulam, in mezzo Inler e Lopez, in avanti De Guzman, Hamsik e Mertens supportano Zapata preferito a Higuain.

Bene il Verona in partenza, Gomez al 5’, entrato in area, si mangia un’occasione d’oro attendendo troppo il momento tiro, la palla viene rimpallata a Toni poi in corner. Toni la sblocca al 7’: bella l’azione di Hallfredsson, la palla giunge a Gomez e dopo un rimpallo sfavorevole ai partenopei è Luca che a porta sguarnita insacca: 1-0. Il Napoli protesta per una presunta spinta su Mesto che ostacola Andujar ma Banti assegna il gol.

Il Verona è ringalluzzito, si chiude e riparte con la buona vena di Hallfredsson, Gomez e Jankovic. Obbadi è perfetto mentre i campani sbandano e non riescono a fare gioco, con l’Hellas che, finalmente, pressa alto e tiene ritmi elevati.
Gomez al 15’, al termine di un’azione in contropiede si fa respingere in corner dalla difesa: in campo c’è solo l’Hellas. Il primo tiro in porta degli ospiti è di Ghoulam su punizione: Benussi para facile al 19’. Al 22’ Jankovic ruba palla e calcia dai 25 metri: alto. Duro l’intervento di Sala al 27’ su Mertens, scontato il giallo. La spinta gialloblù si attenua, il Verona si chiude in dieci pronto a ripartire. Lo fa bene Sala al 33’, perfetto il cross ma Jankovic fallisce il raddoppio. Un colpo di Testa di Mertens accarezza l’esterno della rete al 40’, Rodriguez salva un gol fatto quasi sulla linea su tiro di Zapata a botta sicura un minuto dopo: il Napoli prende coraggio. Moras troneggia di testa, Sala limita Mertens, si va all’intervallo sull’1 a 0, punteggio che sta stretto ai gialloblù autori di un gran primo tempo.

Toni sfiora il gol dopo 3 minuti della ripresa su smanacciata di Andujar.

Straordinario il 2-0 del Verona che mette a segno il gol più bello della stagione al 7’: parte Hallfredsson indiavolato sulla sinistra e si fa 40 metri prima di pennellare in mezzo dove Toni fa doppietta con spaccata al volo di sinistro. L’Hellas è una furia, Mesto e Albiol si beccano il giallo per stendere le ripartenze dei gialloblù. Moras è imperiale di testa, il Napoli ci prova ma non trova sbocchi. Benitez, nervosissimo per quelle che secondo lui sono perdite di tempo dei giocatori del Verona a terra,  mette Callejon al 16’, fuori De Guzman. C’è gloria anche per Benussi che ferma a una mano una botta dal limite di Inler al 20’: applausi.

Mandorlini toglie Gomez per Greco al 21’, Benitez Mesto per Higuain. Obbadi esce zoppicante al 25’, entra Lazaros. Tachtsidis viene ammonito dallo scadente arbitro Banti per un intervento su Zapata, il nervosismo aumenta. L’Hellas, forte del doppio vantaggio, crea una muraglia dietro difficile da superare. Moras sventa una conclusione pericolosa di Callejon al 34’. Andujar sbaglia un rinvio e quasi Toni fa il 3. Dentro tutti nel Napoli, esce Hamsik ed entra Gabbiadini al 37’. L’ultimo cambio è Martic per Jankovic al 40’. Al 43’ Gabbiadini coglie un palo clamoroso.

Finisce dopo 5 minuti di recupero e il secondo giallo a Sala: ma è gran festa in campo e sugli spalti, al Bentegodi è andata in scena la vittoria più bella del Verona in serie A targato Mandorlini.

ANDREA SPIAZZI
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy