VALOTI: “AL BENTEGODI NON E’ MAI FACILE PER NESSUNO”

VALOTI: “AL BENTEGODI NON E’ MAI FACILE PER NESSUNO”

“Il Cesena verrà qui per vincere, ma casa nostra è sempre una bolgia e noi dobbiamo fare i tre punti”

Queste le dichiarazioni di Mattia Valoti, ospite della trasmissione Questo è il Verona su Radio Bella e Monella.

"Le mie condizioni fisiche? Ho avuto martedì un piccolo risentimento alla schiena, ma sentendo il dottore è qualcosa di leggero. Posso sfruttare questa settimana per recuperare e cercare di essere lunedì a disposizione della squadra. Con il Cesena mi auguro di essere già convocabile. Il match contro la Lazio? Loro sono in un momento di grande forma, hanno grande entusiasmo per i risultati dell'ultimo periodo. E' una sconfitta da archiviare per pensare subito alla prossima partita che sarà fondamentale. Il Cesena? Dobbiamo lavorare molto bene queste due settimane. E' una partita molto importante per noi, anche se dopo ce ne saranno altre nove. Noi dobbiamo giocarcerla e fare tre punti che ci darebbero una grossa mano in termini di classifica. I tifosi? Il Bentegodi è sempre una bolgia, venire a giocare in casa nostra non è mai facile per nessuno. Il Cesena sta bene, con Di Carlo sta ottenendo buoni risultati, ci stanno credendo fino all'ultimo, non hanno nulla da perdere e faranno di tutto per vincere".

"L'esordio in Serie A contro la Roma? Non me l'aspettavo, un'emozione indescrivibile. Il gol contro il Parma? Anche lì è stato bellissimo. Era un momento difficile per noi, il Parma non era ancora nel momento delicato che sta passando ora. Sono riuscito a dare il mio contributo per la vittoria, anche lì un'emozione incredibile: primo gol in Serie A e al Bentegodi. Il rapporto con Mandorlini? Il mister cerca più che altro di farti reagire. Anche prima di Parma era venuto lì a parlarmi, mi aveva detto che sarei entrato e l'avrei risolta. Riesce a far dare ai giovani il massimo di loro stessi. Penso che sia giusto come ha detto lui far integrare pian piano i giovani. Il mio futuro? Io sto bene a Verona, mi sono trovato benissimo, penso solo a rimanere qua per cercare di avere il mio spazio. Poi saranno le società, Albinoleffe e Verona, ad accordarsi sul mio futuro, ma a me piacerebbe restare qui". 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy