gazzanet

Verona-Spezia, i precedenti. Tre anni fa l’ultima vittoria gialloblù

Getty Images

I gialloblù hanno vinto sei volte su dieci in casa contro i liguri

Giuseppe Francesco D'Amato

In quello che sarà un importante crocevia per la salvezza di entrambe le squadre, Hellas Verona e Spezia arrivano a scontrarsi per la ventunesima volta. Cinque mesi dopo l'ultima partita, con i gol di Salcedo e Saponara a decidere una partita amara per i padroni di casa e fondamentale per i liguri alla caccia della salvezza che è andata via via concretizzandosi.

Ma Verona-Spezia evoca anche dolci ricordi gialloblù. Indimenticabile il gol di Mattia Zaccagni nello scontro diretto del «Picco»: una rovesciata perfetta, con la palla che si è insaccata all'angolino. Tre punti al Verona e le luci della ribalta sul talento di Bellaria, passato poi in extremis alla Lazio.

Nelle altre sfide tra i gialloblù e i liguri, il Verona ha ottenuto dieci vittorie, quattro pareggi e sei sconfitte, l'ultima delle quali il 4 aprile 2017, quando un rigore di Granoche decise il match del «Bentegodi».

Tra le proprie mura amiche, i gialloblù hanno vinto sei volte su dieci. L'ultima affermazione risale a tre anni fa, quando il Verona cercava una faticosa risalita dopo l'amara retrocessione che sancì la fine della permanenza di Pecchia in panchina. Era il 25 settembre 2018, e Matos e Zaccagni piegarono gli ospiti dopo il vantaggio momentaneo di Bidaoui.

Fatta eccezione per il primo Verona-Spezia della storia, datato 19 febbraio 1939, la partita di domenica non è tradizionalmente una partita dal risultato scontato. Tanti, infatti i pareggi e le vittorie di misura.

Ma anche una vittoria con il minimo scarto potrà essere senz'ombra di dubbio utile per i gialloblù per risalire la corrente dopo i pareggi con Genoa e Salernitana.

tutte le notizie di