gazzanet

La Primavera va: Sassuolo battuto, decide Grassi

Hellas Verona FC

Il Verona vince per 1-0 all'antistadio e sale a 16 punti in classifica

Redazione Hellas1903

Terzo successo nelle ultime quattro gare disputate all’Antistadio per i gialloblù di mister Nicola Corrent, che nel pomeriggio della 13a giornata hanno superato 1-0 il Sassuolo grazie alla rete di Grassi su calcio di punizione, portadosi così a quota 16 punti in classifica.

Una vittoria di grande valore per l’Hellas Verona, anche in virtù del fatto che il Sassuolo si presentava all’Antistadio con la miglior difesa del campionato, al pari della Roma.

Venendo alla cronaca, le prime due occasioni della sfida portano la firma del Sassuolo, che cerca la porta al 7’ con Karamoko e al 9’ con Ferrara, trovando prima la parata di Kivila e quindi la deviazione di un difensore gialloblù in calcio d’angolo.

Solo il palo ferma invece Yeboah due minuti più tardi, quando il numero 9 – lanciato in campo aperto – supera Zacchi colpendo però il palo alla sinistra del portiere neroverde. Nell’azione successiva, una grande parata di Kivila su Samele salva il risultato.

I gialloblù si portano nuovamente in area al 25’, quando Bosilj serve in piena area Pierobon che cerca la porta col tacco spedendo però il pallone sul fondo.

Kivila è nuovamente decisivo poco dopo la mezz’ora: Paz calcia di potenza, col destro, dal limite dell’area trovando l’attenta respinta del portiere gialloblù.

Sullo scadere della prima frazione l’Hellas sfiora nuovamente il vantaggio con Minnocci, che lascia partire il mancino dal limite dell’area sfiorando il palo alla destra di Zacchi.

In avvio di ripresa, il Sassuolo si porta più volte dalle parti di Kivila, che al 7’ è decisivo nel respingere la conclusione da posizione ravvicinata di Flamingo.

Al 20’ Ferrara si rende nuovamente pericoloso, questa volta col mancino, calciando di poco sul fondo alla destra di Kivila.

Al 35’ il contatto tra Turra e Arcopinto in area di rigore porta il Sassuolo dal dischetto, ma Samele calcia sul fondo dagli undici metri.

Al 41’ il Sassuolo resta in dieci uomini dopo l’espulsione di Zalli, che interviene su Pierobon portando Grassi a battere un calcio di punizione dal limite dell’area: la conclusione del numero 25 sembra spegnersi tra i guanti di Zacchi, che però non blocca il pallone con la sfera che si deposita in rete.

Con la prima rete stagionale di Grassi l’Hellas porta così a casa tre punti importantissimi.

Il prossimo match vedrà i gialloblù impegnati sul campo del Cagliari, nel match valido per la 13a giornata del campionato Primavera 1 in programma venerdì 17 dicembre alle ore 14.30.

fonte: hellasverona.it