gazzanet

Primavera Hellas, sfida al Torino. Corrent: “Sono forti, noi con coraggio”

Hellas Verona FC

Gialloblù di nuovo in trasferta dopo la vittoria con la Juve. Il tecnico: "Grande spirito da parte della squadra"

Redazione Hellas1903

Nuova trasferta in Piemonte per la Primavera gialloblù, la seconda di questa settimana, che si è aperta col grande successo - in rimonta, per 2-1 - contro la Juventus.

Prosegue questo mese ricco di gare per Calabrese e compagni, che affronteranno il Torino nella mattinata di domani, sabato 9 aprile (ore 11), presso lo Stadio ‘Pozzo-La Marmora’ di Biella. La sfida verrà trasmessa in diretta su Solo Calcio, sul canale 61 del digitale terrestre.

L'Hellas, grazie alle due vittorie consecutive conquistate contro il Pescara e, appunto, contro i bianconeri, si è portato all'undicesimo posto in classifica - al di fuori, quindi, della zona playout - con 33 punti all'attivo, al pari di Bologna, Genoa ed Empoli.

Quattro lunghezze più avanti si trova invece il Torino, attualmente ottava forza del campionato - al pari del Sassuolo - con 37 punticonquistati e reduce da ben sette risultati utili consecutivi, maturati grazie a cinque pareggi e due successi.

Gli ultimi precedenti tra le due squadre, esclusa la stagione corrente, risalgono al campionato Primavera 1 2017/18: vittoria gialloblù in trasferta per 2-1 nella sfida di andata, grazie alla rimonta firmata dalle reti di Baniya e Tupta, e stesso risultato - a favore però dei granata - nel match di ritorno.

"Contro la Juventus siamo stati coraggiosi, abbiamo approcciato bene la gara e nel secondo tempo i gol hanno premiato i nostri sforzi" ha sottolineato mister Nicola Corrent alla vigilia del secondo match settimanale, contro il Torino, aggiungendo: "abbiamo raccolto punti importanti, ma ci sono ancora tante gare da giocare".

Il Torino è una squadra di grande valore, molto solida, fatta di giocatori fisici ma allo stesso tempo tecnici. Riescono ad unire qualità ed agonismo, un gruppo quadrato e allo stesso tempo forte nei singoli.

Cosa stanno dimostrando invece i miei ragazzi in questo periodo? Grande partecipazione, e di essere coinvolti, dal primo all'ultimo. Lo spirito che li trascina è la voglia di vincere con tutti".

 

fonte: hellasverona.it