Caracciolo: “Sta a noi ricreare l’entusiasmo, ma il sostegno lo sentiamo”

Caracciolo: “Sta a noi ricreare l’entusiasmo, ma il sostegno lo sentiamo”

Il difensore alla GdS: “Gli attaccanti più forti li abbiamo noi, campionato tosto”

di Redazione Hellas1903

Antonio Caracciolo, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, parla del momento del Verona e del campionato che attende i gialloblù.

“Due anni fa abbiamo ottenuto una promozione più che meritata. Ma ogni anno cambia tutto – dice il difensore del Verona – la serie B è sempre difficile. Siamo il Verona e chi gioca contro di noi cerca di fare la partita più importante. Solo se saremo un gruppo solido andremo lontano. Bentegodi ancora freddino? Sta a noi ricreare l’entusiasmo con risultati e prestazioni. Ma il sostegno lo sentiamo. Siamo partiti bene ma possiamo migliorare tanto. Dobbiamo ancora entrare nei meccanismi di Grosso. Il campionato è tosto. Quali gli attaccanti più difficili da marcare in B? Quelli li abbiamo noi.

Come rivali per la promozione dico Benevento e Palermo, poi il Crotone e la solita sorpresa.

Il turno di riposo è un’insidia. La classifica inganna e non si può mai abbassare la guardia”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy