Crescenzi: “Che piazza Verona: con l’Hellas faccio un salto in avanti”

Crescenzi: “Che piazza Verona: con l’Hellas faccio un salto in avanti”

Il nuovo difensore gialloblù: “Bravo Grosso. Corsa per la A? Non ci sono soltanto le retrocesse”

di Redazione Hellas1903

Alessandro Crescenzi è stato presentato alla stampa. Queste le sue prime parole in gialloblù:

La mia trattativa è stata abbastanza breve. Ho saputo di questo interesse, ho parlato con il mio procuratore e abbiamo deciso di fare questo passo in avanti. Subito dopo ho raggiunto Primiero e ho svolto la seconda parte del ritiro con la squadra. Grosso lo conosco da poco. Mi ha fatto una buonissima impressione e credo che abbia la cattiveria giusta e uno staff preparato per fare bene. Sicuramente ci darà una mano per fare un campionato come si deve. La Serie B è un campionato lungo dove ci saranno momenti difficili. Sarà importante essere bravi e superarli. È un buon gruppo e abbiamo voglia di dimostrare il nostro valore dando il massimo ad ogni partita“.

Il difensore continua parlando del prossimo campionato: “Mi adeguo a tutti i tipi di gioco. L’importante è impegnarsi e adeguarsi al gioco della squadra e del mister. Sulla carta si sanno le squadre favorite, ma è il campo che decide. Sicuramente noi siamo un buon gruppo con qualità importanti, però bisogna dimostrarlo sul campo. Le retrocesse potrebbero essere le nostre antagoniste, ma il recente passato dice che in A ci sono andate molte sorprese, dal Crotone alla Spal“.

Su Grosso: “Il mister sta lavorando molto sulla compattezza e sulla solidità. Questa è una grande cosa. Il punto principale è proprio questo, instaurare una solidità difensiva, ma anche di squadra“.

Conclude: “Ho giocato spesso a sinistra. Se dovessi scegliere preferisco la destra, ma in B ho sempre giocato a sinistra e non dovrebbero esserci problemi. Da quando sono arrivato, il mister ha fatto una difesa a 4, mi adeguo a tutto per il bene della squadra e del gruppo. Per me questa è una grande piazza, è un passo in avanti. Sono felice di essere arrivato qua, non vedo l’ora di dimostrare le mie qualità. Sicuramente darò il 100% in ogni partita e allenamento per dimostrarmi pronto. Per quanto riguarda la società sta lavorando bene, siamo un buon gruppo però possiamo lavorare ancora molto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy