Delneri: “In campo fino al rigore, continueremo a combattere”

Delneri: “In campo fino al rigore, continueremo a combattere”

Il tecnico del Verona: “Prestazione poco brillante rispetto a Bologna, merito al Napoli.”

Gigi Delneri è intervenuto nella sala stampa dello Stadio “San Paolo” a commentare la sfida perduta 3-0 contro il Napoli.

Riguardo la marcia salvezza l’allenatore del Verona dice: “Rispettiamo i nostri avversari, ma per salvarsi serve anche fortuna. Non oggi, però alcune partite meritavamo di vincerle e qualcosa è andato storto. Il Verona combatterà fino in fondo, cercando di fare più punti possibili. Serviranno prestazioni convincenti, vogliamo uscire dal campo con dignità”.

Rimangono sempre meno partite, cosa dirà in spogliatoio? “Abbiamo recuperato 3 punti in due giornate. Oggi abbiamo giocato fino al rigore, dalla prossima troveremo squadre con cui potremo esprimerci meglio. Ora ci attende una settimana per preparare al meglio il Frosinone”.

Cosa le è piaciuto meno oggi? “Sicuramente rimanere in 10. In parità numerica la squadra reagiva bene e sarebbe potuto essere pericolosa. La prestazione è stata meno brillante rispetto a Bologna, ma il merito va dato anche al Napoli”.

Un commento sull’arbitro? “Il Napoli ha vinto con merito. Alcuni episodi arbitrali avrebbero potuto cambiare l’andazzo della partita, ma non credo il risultato”.

Ionita è pronto per una grande squadra? “Lui è un nazionale, ha temperamento e qualità. È interessante, ha spirito di sacrificio e potrà avere un futuro nel calcio che conta”.

Gollini? “Per il suo futuro dovete chiedere a Bigon. È giovane e si sta mettendo in mostra, può essere importante anche per il futuro della nazionale italiana”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy