Ferrari: “Mi manda Maietta, a Verona per giocare”

Ferrari: “Mi manda Maietta, a Verona per giocare”

Il difensore: “Qui ho trovato un grande gruppo, mi ha impressionato l’unione che c’è”

Alex Ferrari si presenta. Il difensore, in prestito dal Bologna, racconta di sé e della sua scelta di venire a Verona.

“Sono venuto al Verona con l’intenzione di rimettermi in gioco –  spiega Ferrari – lo scorso giugno sono stato operato per una cisti al ginocchio e ho perso la preparazione. A Bologna ho trovato poco spazio e a gennaio volevo trovare una soluzione e appena ho saputo di Verona non ci ho pensato due volte, anche se avevo offerte dalla serie A”.

Continua Ferrari: “Mimmo Maietta mi ha spiegato alcune cose dell’ambiente. Se devo superare la concorrenza di Pisano? Normale, vengo qui per mettermi in gioco. Non ho preferenze per la posizione in campo, mi trovo bene sia come centrale che come terzino. Sono qui per mettermi a disposizione e aiutare a centrare l’obbiettivo. Ho trovato un grande gruppo, che mi ha impressionato per la grande unione che regna. La mia speranza è di essere un protagonista in questi quattro mesi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy