GIAMPAOLO: “DELNERI È UN MAESTRO, A VERONA SARÀ DIFFICILE”

GIAMPAOLO: “DELNERI È UN MAESTRO, A VERONA SARÀ DIFFICILE”

Il tecnico dell’Empoli presenta la sfida salvezza con i gialloblù e parla della situzione della squadra

La partita di Verona per l’Empoli rappresenta un’occasione per allungare ulteriormente sulla zona retrocessione.  Mister Giampaolo ha presentato il match dalla sala stampa parlando anche del suo rapporto con il nuovo tecnico dell’Hellas, Delneri: “Il cambio allenatore azzera le gerarchie e moltiplica le motivazioni della squadra, in questi casi la squadra vince otto volte su dieci. Dovremo fare la differenza con la determinazione e la voglia di fare risultato su un campo difficile perchè per noi questa partita significa molto.”

Continua su Delneri: “Il mister lo conosco benissimo, così come conosco le sue idee di gioco. Lo stimo molto e da lui ho imparato tanto, mi ha dato molti spunti durante la mia carriera. È un maestro del calcio, una buona generazione di allenatori si è ispirata a lui.”

Sugli indisponibili per la partita: “Zambelli non sarà convocato ma Croce verrà in panchina, può giocare una ventina di minuti nel caso ci servisse la sua esperienza; il suo recupero è una buona notizia.”

Possibili scelte? “A centrocampo si possono adattare Dioussé e anche Paredes. Pucciarelli è in condizione e Saponara speriamo che stia bene. In difesa gioca Barba al posto di Tonelli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy