Gilberto, l’agente: “L’esperienza al Verona? Incommentabile”

Gilberto, l’agente: “L’esperienza al Verona? Incommentabile”

Arquilla, procuratore del brasiliano: “Non era il giocatore che serviva a Delneri”

Che l’esperienza di Gilberto con la maglia del Verona, terzino sinistro di 23 anni arrivato alla fine di gennaio in prestito dalla Fiorentina, sia stata complessivamente negativa, lo conferma anche il suo stesso procuratore, Angelo Arquilla, intervenuto a Radio TMW: “La prima stagione di Gilberto? L’esperienza è stata positiva, anche se non troppo. Le qualità le ha, e spero che le dimostrerà. Sicuramente non ha ricevuto alcun aiuto. Ho sentito qualche collega criticare le prime partite del ragazzo, che ci erano parse buone. C’è una predisposizione a dare la croce addosso. L’esperienza all’Hellas non la vorrei commentare, andammo all’ultimo giorno di mercato ma poi si scoprì che non era il profilo richiesto da mister Delneri”.
Aggiunge Arquilla: “Secondo me dovrebbe andare in qualche squadra che lo faccia sentire importante, che lo incattivisca. Sono sicuro che anche la Fiorentina appoggerà la mia idea. Meglio fare una Serie B competitiva per farsi le ossa piuttosto che in una squadra di A che lotta in fondo, com’è stata l’esperienza al Verona”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy