GOMEZ-TONI-JANKOVIC: IL TRIDENTE SEGNA, PAZZINI ASPETTA

GOMEZ-TONI-JANKOVIC: IL TRIDENTE SEGNA, PAZZINI ASPETTA

Tre i gol del Verona in campionato, firmati dal vecchio trio

Tre sono i gol realizzati finora dal Verona. Le firme sono di Jankovic (contro la Roma), Toni e Gomez (col Torino).

Mandorlini per ora ha puntato sul trio della scorsa stagione, eccezion fatta per il debutto contro i granata di Siligardi dall’inizio al posto di Jankovic per poi, nell’ultima mezzora, tornare al tridente classico. Il Verona ha molta più scelta e qualità, quest’anno, in avanti, con Pazzini e Siligardi.

Tranne che a Genova la soluzione “conservatrice” ha, tuttavia, ripagato. Dietro la lavagna sono finiti la difesa e Rafael. L’attacco il suo lo ha fatto. A mancare è stato il gol di qualche altro stoccatore, e per questo si attendono i piedi buoni di Viviani, Sala, Ionita, Romulo e di Hallfredsson, quando rientrerà.

C’è fermento e curiosità ora per capire se Mandorlini varierà gli uomini in avanti, soprattutto per quanto riguarda la posizione di Pazzini, finora soprammobile di lusso.

Gli allarmismi sulla situazione di classifica, dopo tre gare, va detto, sono eccessivi. Se sulla goffa respinta di Rafael si fosse mosso qualcuno, invece che Acquah, forse oggi parleremmo di un Verona a 4 punti in tre gare. Con a segno il vecchio trio.

L’impressione è che, al momento, sia difficile scalfire le attuali gerarchie. Vedremo se con tre partite in otto giorni Pazzini potrà partire dall’inizio, forse già a Bergamo. Conoscendo Mandorlini, però, dovrà incidere parecchio sulla gara per vedersi confermata poi la titolarità della maglia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy