Grosso: “Delusione, raccolto meno di quanto meritato”

Grosso: “Delusione, raccolto meno di quanto meritato”

Il tecnico gialloblù: “Il gol si poteva evitare, guardiamo avanti”

di Redazione Hellas1903

Fabio Grosso commenta la sconfitta contro il Lecce: “Gli episodi non sono stati dalla nostra parte, ma guardiamo avanti. Purtroppo Matos si è fatto male in uno degli episodi dubbi. Lavoreremo per migliorare. Abbiamo molte cose da fare meglio. Abbiamo fatto cose positive all’inizio che non siamo riusciti a portare fino a fine partita, poi abbiamo avuto molte occasioni per andare in vantaggio, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo preso un gol che potevamo evitare. Questo ha indirizzato la partita come voleva il Lecce. Abbiamo intenzione di fare meglio. Sappiamo le insidie di questo campionato. Il Lecce non meritava di finire il primo tempo in vantaggio, ma il calcio è anche questo”.

Continua: “Oggi ci sono stati tanti episodi, in molti non abbiamo avuto fortuna. Mi piace analizzare la partita. Abbiamo tanti spunti su cui lavorare. Nel finale del primo tempo abbiamo preso un doppio colpo, dopo l’infortunio, il gol. Avremmo meritato qualcosa di diverso. Usciamo da due sconfitte con zero gol fatti. Abbiamo molti giocatori bravi. Oggi abbiamo creato molte occasioni, poi siamo stati bravi a ricompattarci dopo dei minuti difficili. Abbiamo da migliorare la lettura della gara”.

Conclude parlando delle scelte di formazione: “Caracciolo mi aveva dato la piena disponibilità ma ho preferito non rischiarlo perché non era al 100%. Penso che comunque dietro abbiamo fatto delle buone cose. Il risultato non ci piace, cercheremo di cambiare già dalla volta prossima. Oggi è stata una partita particolare. Abbiamo creato tanto e le partite cambiano se non riesci a concretizzare. Prenderemo le cose positive e cercheremo di fare meglio quelle che ci sono venute peggio. Di Carmine non è entrato perché dopo mezz’ora si è fatto male Matos e non era l’uomo ideale per sostituirlo. Poi dopo 10 minuti del secondo ci siamo slegati e ho preferito mettere un uomo in mezzo al campo. Poi sul finale sarebbe stato complicato mettere Samuel. Quindi ho preferito inserire Ragusa. Eguelfi? Ha fatto un ottimo primo tempo e ha sfruttato al massimo la sua opportunità. Oggi forse non era la giornata giusta. Matos? Non si sa ancora cos’ha. Vedremo che cosa si è fatto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy