Kean alza il tiro, il baby gialloblù ha numeri da grande

Kean alza il tiro, il baby gialloblù ha numeri da grande

Già in campo in 5 partite, come Pellegri è andato a segno in serie A da minorenne

La partita di Torino ha consacrato Moise Kean come una pedina importante per l’attacco del Verona di Pecchia.

Contro i granata il diciassettenne di Vercelli ha segnato in serie A per la prima volta in stagione, seppur in maniera rocambolesca deviando un tiro di Cerci. Come Pellegri lo ha fatto da minorenne. Il 17 maggio scorso segnò con la Juve il primo gol nella massima serie, rete della vittoria contro il Bologna (2-1).

Tornando alla gara di ieri Kean ha sfoggiato una prestazione maiuscola, con un gol, sei tiri verso la porta e alcune sponde invitanti, come quella nel primo tempo in favore di Caceres, che poi ha concluso a lato.

Capacità, dunque, ma anche personalità per l’attaccante in prestito dalla Juventus, considerata la giovanissima età.

Inoltre Kean è il giocatore più giovane dei migliori cinque campionati europei ad essere sceso in campo in almeno cinque occasioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy