LA DIFESA NON HA ASSENTI MA RIMANE COLABRODO

LA DIFESA NON HA ASSENTI MA RIMANE COLABRODO

Il Verona prende gol da 17 partite di fila

È un Verona spento. È un Verona ultimo in classifica, a cinque lunghezze dalla salvezza.

Perché? La sfortuna, gli infortuni? Nossignore! Quelli ci sono, certo, è un dato di fatto. Ma a vacillare di più in questo momento è la difesa. Lì dove Mandorlini sembrerebbe avere le poche certezze di questa sciagurata stagione. E se si mettono pure a fare autogol… Rafael è in punizione, ma Gollini non riesce a farlo dimenticare con qualche incertezza di troppo. Ecco allora che la storia non cambia. E i gialloblù detengono così un primato da far venire i brividi: sono diciassette partite che l’Hellas non riesce ad arrivare al 90′ senza subire gol. Non gli è riuscito nemmeno contro il Foggia, formazione di Lega Pro. E per ritrovare uno 0 sul tabellino degli avversari bisogna tornare al 20 aprile 2015. Proprio contro la Fiorentina, ma al Franchi.

Ma non è l’unico dato negativo: è la terza volta nella sua lunga storia che l’Hellas dopo dieci partite è ancora a secco di vittorie. I precedenti? Risalgono alle stagioni 1978-1979 e 1989-1990. L’epilogo? Retrocessione in entrambi i casi. (Foto Getty Images per Gazzanet)

Anna Fabrello

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy