LE PAGELLE, GOLLINI NOTA LIETA, DIFESA INCERTA, ALI SPENTE

LE PAGELLE, GOLLINI NOTA LIETA, DIFESA INCERTA, ALI SPENTE

Siligardi e Wszolek girano a vuoto. Moras unico a salvarsi dietro. Pazzini ci prova

GOLLINI 6,5

Evita al Verona di buscarne di più. Interventi pregevoli su Morata e Marchisio, alcune uscite effettuate a tempo e luogo. Una delle poche note liete del malinconico (fin qui) Hellas 2015-2016.

 

BIANCHETTI 5,5

Balla la rumba, ma d’altronde non è la danza per cui è allenato. Alex Sandro e Morata lo attaccano in due e si fa dura contenerli se non hai né il passo né la struttura del terzino destro.

 

MORAS 6

Non perde il timone di una difesa che imbarca acqua. Ci mette le solite pezze. Meglio che la sua valutazione sia ben superiore ai 200mila euro attuali: il Verona non può privarsi dell’unico centrale affidabile che ha in rosa.

 

HELANDER 5

Bonucci gli salta via in terzo tempo sul 2-0. Puntato da Dybala, sembra, per chi se li ricorda, uno dei personaggi delle vignette dei gol a cui il disegnatore, negli anni ’80, faceva girare la testa.

 

SOUPRAYEN 5,5

Parte con grossa difficoltà, affonda il tackle su Lichtsteiner e prende il pallone, ma anche la gamba. Punizione e Dybala è una sentenza. Si riprende spingendo sulla fascia, dietro è migliorato, ma non è ancora abbastanza.

 

GRECO 5,5

Un po’ di qualità, un po’ di sostanza. Nessuna delle due, tuttavia, in misura sufficiente per reggere il centrocampo del Verona. Fuori ruolo pure lui, si adatta alla bell’e meglio.

 

HALLFREDSSON 5,5

Troppi palloni persi, troppo lento nel rilancio dell’azione quando ne avrebbe l’opportunità. Rallenta la manovra e sbaglia molto.

 

WSZOLEK 5

Il “centometrista” stavolta resta inchiodato ai blocchi di partenza. Da un lato e dall’altro, secondo le indicazioni gli dà Delneri, ma mai con efficacia.

 

IONITA 5

Dovrebbe galleggiare tra mediana e attacco, invece finisce presto intrappolato tra due linee. Supporto nullo per Pazzini, tanta confusione e poca lucidità.

SILIGARDI 5

Inconsistente, non si rende utile in attacco e ancor di meno in fase di ripiegamento. Non riesce a trovare la collocazione tattica che più gli si attagli.

 

PAZZINI 6

Si inventa un colpo magistrale che meriterebbe il gol, fosse anche soltanto per la bellezza del gesto tecnico. Buffon non la pensa allo stesso modo e gli risponde con un altro pezzo di bravura. Resta solo là davanti, ci mette tenacia.

 

 

GOMEZ 5,5

Qualche intuizione, ma resta lontano dalla forma più adeguata.

 

EMANUELSON 6

Ci mette la voglia di fare del debutto.

 

FARES ng

 

DELNERI 5,5

Squadra rabberciata, che prova a combattere finché il gap con la Juventus non si mostra in tutta la propria imbarazzante evidenza. Ma è un Verona meno di lotta rispetto a quello visto nelle gare precedenti della sua gestione.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy