Pecchia: “Siamo primi? Mi interessa poco, penso a Pisa dove non sarà facile”

Pecchia: “Siamo primi? Mi interessa poco, penso a Pisa dove non sarà facile”

Il mister gialloblù: “Dobbiamo affrontare una gara molto impegnativa, farlo con la giusta attenzione e la solita adrenalina”

“Dobbiamo affrontare una gara molto impegnativa, farlo con la giusta attenzione e la solita adrenalina. Al fatto che siamo primi penso veramente poco”. Fabio Pecchia tira dritto difronte ai complimenti per la classifica.

Aggiunge, sulla trasferta di domani in Toscana, l’allenatore dell’Hellas: “Vedo nel Pisa un grandissimo gruppo, che si è esaltato nelle difficoltà. Ha il carattere del proprio allenatore, Gattuso, che conosco e con cui ho giocato contro. Hanno valori morali oltre che tecnici, con giocatori esperti e di qualità”.

“Per quanto riguarda le mie scelte  – dice Pecchia – non parlo di turnover, ma di gestione delle risorse. Faccio i complimenti a chi è entrato a gara in corso con la Pro Vercelli. Provavamo da tempo un modulo diverso, con l’intento di sfruttare le caratteristiche di tutti. Sono molto contento di Bianchetti per la gestione delle situazioni e l’atteggiamento, con la Pro Vercelli ha ricoperto quel ruolo con due attaccanti difficili da gestire. Cerco di mettere anche Romulo nelle migliori condizioni per rendere, può ricoprire tutti i ruoli, chiaro che può essere ancora più pericoloso se messo più in avanti. Bessa sta facendo belle cose ma viene esaltato da tutto il gruppo e la squadra, finché la squadra continuerà a lavorare così si esalteranno i singoli, e non il contrario”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy