Tutto Cassano: “Stavo per fare una cazzata clamorosa”

Tutto Cassano: “Stavo per fare una cazzata clamorosa”

Il fantasista: “Setti, Fusco e Pecchia hanno fatto un miracolo”

 

Queste le dichiarazioni di Antonio Cassano, riprese dalla conferenza stampa di oggi a Primiero.

“Ringrazio il presidente e società che mi hanno detto di far venire la famiglia. La mia decisione di pancia era una “cazzata” clamorosa. Chiedo scusa ai tifosi, non sarei andato in nessuna altra squadra, avrei appeso gli scarpini al chiodo”.

Poi: Le mie difficoltà? Sono stato per un anno e mezzo a casa con la famiglia. Riabituarmi a fare un ritiro da solo, mi è venuta la nostalgia di tornare a casa. Il presidente, il direttore Fusco e Fabio Pecchia hanno fatto un miracolo. Voglio fare una grande stagione. Dopo pranzo abbiamo avuto un confronto continuo”.

In ritiro ci sono già la moglie di Antonio, Carolina e, i figli “Mia moglie si è emozionata, “non possiamo non vederti giocare”, mi ha detto, e questo mi darà una grandissima forza. Non ho problemi a dire “Ho sbagliato” l’obiettivo ora è fare una stagione super per il Verona. In una settimana sono arrivate migliaia di persone a salutarmi, chiedo scusa a tutti se si sono sentiti offesi, siamo sulla stessa strada. La mia decisione è fortemente voluta. Posso dare ancora tanto, la mia motivazione è molto grande. Ai tifosi dico che ci divertiremo quest’anno”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy