Mercato Verona, il punto e la lista dei possibili partenti

Mercato Verona, il punto e la lista dei possibili partenti

A gennaio 4 o 5 calciatori possono lasciare il gialloblù

di Redazione Hellas1903

Trovato l’accordo col Napoli per Amrabat e Rrahmani per 30 milioni più bonus (i due lasceranno l’Hellas a giugno), con la possibilità dell’arrivo in gialloblù di Marko Pjaca (niente di semplice portarlo da Juric ma la pista è reale), il Verona si prepara al mercato in uscita, che caratterizzerà i primi movimenti della sessione invernale. Non pochi sono gli indiziati di partenza, vediamo chi.

Antonio Di Gaudio. Fuori lista, attende una sistemazione che possa soddisfarlo. Su di lui voci di interesse di Pescara, Perugia e Chievo.

Luigi Vitale. La Reggina lo vorrebbe. Scontento del ruolo di comprimario potrebbe trovare destinazione in B. Il Verona, per il ruolo, segue Federico Dimarco, già vecchio pallino di Fusco, che vorrebbe in prestito dall’Inter.

Andrea Danzi. Non ha spazio con Juric, ha bisogno di giocare e si tenterà di girare il ragazzo in prestito in B.

Lubomir Tupta. Superato l’infortunio al menisco, vale il discorso di Danzi.

Gennaro Tutino. Poche le sue apparizioni, potrebbe tornare al Napoli da cui era arrivato in prestito secco.

Alessandro Crescenzi. Martoriato da una caviglia che ci ha messo molto più tempo del previsto a tornare affidabile, l’esterno dovrebbe partire. Su di lui, pare, il Pescara. (A.S.)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy