Pessina al Verona, perché adesso si può fare

Pessina al Verona, perché adesso si può fare

L’Atalanta ha molte scelte a disposizione, per lui non ci sarebbe tutto lo spazio che avrebbe a Verona

di Redazione Hellas1903

Ci sono diverse ragioni che spingono Matteo Pessina verso il ritorno al Verona.

Intanto, la volontà del giocatore è sempre stata chiara: restare all’Hellas per continuare a crescere sotto la guida di Ivan Juric. Cercando di replicare quanto fatto nella passata stagione e compiendo anche un salto in avanti.

All’Atalanta, inoltre, Pessina non avrebbe gli spazi certi, da titolare fisso, che gli garantisce il Verona. La squadra nerazzurra ha tanti nomini di grande valore nelle zone di campo in cui si muove Pessina. Certo, la stagione è lunga e distribuita su più competizioni, Champions League compresa, ma il minutaggio di Pessina difficilmente decollerebbe come all’Hellas.

Con il Milan che si è rivolto ad altri obiettivi, le possibilità di un nuovo prestito di Pessina al Verona sono salite di molto in questi giorni.

C’è fiducia. Ma poi servirà pazienza, perché Pessina deve superare l’infortunio riportato il 2 agosto con il Genoa, a causa della durissima entrata che ha effettuato nei suoi confronti Cristian Romero.

Bisognerà attendere la metà di ottobre per rivederlo sul campo. Con il Verona, probabilmente.

M.F.

@teofontana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy