Pjaca, il punto

Pjaca, il punto

Dopo due gravi infortuni, la punta croata deve rimettersi in gioco. I dubbi del Verona

di Redazione Hellas1903

Il talento è immenso, Marko Pjaca ha saputo dimostrarlo quando è stato al meglio.

Poi, due gravi infortuni, con le ginocchia operate, hanno fermato la carriera della punta croata. La Juventus l’ha girato in prestito allo Schalke 04 e alla Fiorentina, ma del Pjaca più forte si sono perse le tracce.

La qualità del giocatore rimane certa. Il Verona ci ha pensato seriamente, ma i dubbi restano: a che punto è la condizione di Pjaca? L’interrogativo principale è questo, perché l’Hellas non può permettersi azzardi durante la sessione invernale.

Dalla sponda bianconera, la disponibilità alla cessione a titolo temporaneo al club gialloblù dell’attaccante è già stata espressa. Su di lui ci sono stati dei sondaggi anche da parte del Brescia e del Genoa.

L’Atalanta, cui è stato proposto, non è interessata. In corsa, in maniera più marcata, c’è la Dinamo Zagabria, la società in cui Pjaca è cresciuto e si è affermato.

Nei fatti, il Verona non lancerà alcun assalto. Non ora, e neppure nelle prime settimane di mercato. Se a fine gennaio Pjaca non si sarà trasferito altrove e se l’Hellas reputerà di aver bisogno di un innesto in avanti, se ne riparlerà.

M.F.

@teofontana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy