Vlahovic, un “lungo” coi piedi buoni: ecco la punta che piace al Verona

Vlahovic, un “lungo” coi piedi buoni: ecco la punta che piace al Verona

L’attaccante ha ampi margini di miglioramento. Le sue qualità ai raggi X

di Michele Tossani, @MicheleTossani

L’attaccante Dušan Vlahović è entrato nel mirino del Verona. Il centravanti serbo è reduce da una stagione di alti e bassi (conclusasi con 6 reti segnate) e in maglia gialloblù potrebbe cercare il definitivo salto di qualità.

Strutturato fisicamente (190cm per 75kg), l’ex giocatore del Partizan Belgrado è dotato di un buon sinistro e di progressione, caratteristica quest’ultima che lo rende adatto per attaccare la profondità in transizione.

Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, Vlahović sembra più adatto a giocare fronte alla porta che con le spalle rivolte al portiere avversario. Le caratteristiche del serbo, sulla carta, sono quindi compatibili col tipo di gioco praticato dal Verona, con la squadra di Ivan Jurić che ha proprio in riconquiste e verticalizzazioni alcuni dei punti di forza.

È chiaro che Vlahović dovrà dimostrare maggior continuità a livello prestativo, anche all’interno della stessa partita, così come dovrà migliorare nel gioco associativo (solo 1.01 expected assist quest’anno).

Detto questo, il 20enne viola è giovane e sembra avere ampi margini di miglioramento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy