Addio a Puliero, Volpati: “Roberto, sei stato il poeta di Verona”

Addio a Puliero, Volpati: “Roberto, sei stato il poeta di Verona”

L’ex gialloblù: “Grande amicizia con tutti noi, rapporti unici”

di Redazione Hellas1903

Domenico Volpati, in un articolo pubblicato sul “Corriere di Verona”, ricorda Roberto Puliero.

Scrive l’ex gialloblù: “Roberto non è stato soltanto una voce radiofonica. Per ognuno di noi è stato un cantore, l’aedo del Verona. Un poeta, un artista. In trasferta si andava insieme, ci si vedeva al di fuori del campo. C’era una familiarità. Ho giocato in diverse squadre, in ambienti differenti. All’Hellas, in quell’Hellas, i rapporti erano unici. Roberto Puliero ha rappresentato proprio questa particolarità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy