Udogie, una vita in gialloblù: “Sogno il debutto al Bentegodi con il Verona”

Udogie, una vita in gialloblù: “Sogno il debutto al Bentegodi con il Verona”

Il giocatore della Primavera: “Cerco di migliorare ogni giorno. Grazie Corrent. Juric grande”

di Redazione Hellas1903

Iyenoma Destiny Udogie è uno dei talenti di maggior prospettiva delle giovanili del Verona.

Cresciuto nel settore giovanile gialloblù fin dai Pulcini, genitori nigeriani, è partito dal Nogara per arrivare all’Hellas. Ora gioca nella Primavera di Nicola Corrent ed ha partecipato da protagonista con l’Under 17 dell’Italia all’Europeo e al Mondiale.

Intervisto dal canale ufficiale del club, dice: “Sono stato allenato da Corrent già nell’Under 17, l’anno scorso, è una cosa positiva per me avere lo stesso tecnico. Ci prepariamo tutti i giorni per fare meglio, adesso vogliamo riprenderci il primo posto in classifica dopo due sconfitte. Ringrazio il tecnico per quel che mi insegna“.

Aggiunge Udogie, che ha iniziato a frequentare il centro sportivo di Peschiera del Garda per prepararsi con la Prima Squadra: “Rispetto alla Primavera c’è tutt’altra intensità. Juric è un allenatore tosto, ti segue in ogni cosa. Il mio sogno è debuttare con il Verona al Bentegodi, lavoro per realizzarlo, sarebbe bello se potesse accadere alla fine di questa stagione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy