gazzanet

Pagelle, difesa in panne, Lazovic unico a farsi vedere

Getty Images

Montipò incerto sul gol di Vlahovic, poi para bene. Il centrocampo non gira. Retsos c'è

Matteo Fontana

MONTIPÒ 6

Un intervento che salva su Vlahovic in apertura, dopo il centravanti bianconero lo sorprende in uscita col tocco sotto. Sulla rete di Zakaria non ha margini di intervento.  Con alcune parate evita al Verona una punizione più severa.

 

CASALE 5

 

Tenere Dybala è una missione durissima. Subito in difficoltà, incappa in una serata in cui non riesce ad assicurare l’abituale contributo.

 

 

GUNTER 5,5

 

Il duello con Vlahovic è inevitabilmente complicato. Gli scappa via nei primi minuti: una volta ci pensa Montipò, dopo arriva il gol. Poi regge, ma la partita è già abbondantemente indirizzata.

 

CECCHERINI 5,5

 Si mette sulla linea di combattimento, incrocia Morata. Lo contiene bene, gli scappa via una volta sola: sufficiente per servire a Zakaria l’assist del 2-0.

 

DEPAOLI 5,5

 Si vede poco, non si nota alcuna sterzata da parte sua. Non commette gravi sbagli, ma la sua prova è opaca.

 

 

ILIC 5

Incerto al fianco di Veloso, non fa granché di più dopo l’inserimento di Bessa con Tameze che gioca a suo sostegno.

 

VELOSO 5

 Cerca di organizzare il gioco, ma non gira. Un tempo in sofferenza, stretto dalla forza fisica di Zakaria, prima di uscire.

 

LAZOVIC 6

 Il più propositivo nell’Hellas. Già prima che la Juve si prenda il vantaggio è pungente. Il Verona poi combina poco, ma lui c’è sempre.

 

 BARAK 5,5

 Messo sotto pressione, trova pochi spazi. L’aggressività della Juve gli toglie forza e presenza.

 

TAMEZE 5,5

 Gioca in posizione più avanzata per un tempo, e non va. Con l’ingresso di Bessa torna a muoversi da mediano, in una zona di campo in cui funziona meglio. Non basta.

 

LASAGNA 5

Tudor lo sceglie come riferimento offensivo. Non incide mai, di palloni gliene arrivano pochi. Ne riceve due di invitanti, non ha fortuna.

 

BESSA 5,5

 Dà mordente in avvio di secondo tempo, dopo il gol di Zakaria la storia è finita.

 

RETSOS 6

 Entra a gara ormai in archivio, dimostra di esserci.

 

KALINIC ng

 

SUTALO ng

 

PRASZELIK ng

 

 

TUDOR 5,5

 

Le assenze sono pesantissime. Rielabora la squadra entro quel che gli è consentito. Il Verona con la Juve non ha mezzi né opportunità per essere all’altezza della propria miglior versione.

 

tutte le notizie di