Abbonati, ecco come il Verona pensa a rimborsare i tifosi

Tra sconti futuri e voucher, le soluzioni allo studio da parte dell’Hellas

di Redazione Hellas1903

Di sicuro, anche se la stagione del calcio riprendesse, loro non potranno fruire di quanto hanno già pagato.

Sono gli abbonati dell’Hellas che, come tutti i sostenitori che abbiano acquistato la tessera annuale, non avranno accesso allo stadio, visto che le partite si giocheranno a porte chiuse, per cui non saranno messi in vendita i biglietti e non ci saranno ingressi consentiti.

Il Verona sta studiando il modo più adatto per rimborsare agli appassionati gialloblù quanto hanno versato.

Si va dalla possibilità di recuperare il costo in futuro, con l’abbonamento che resterebbe valido, per le sette gare ancora da disputare al Bentegodi, per lo stesso numero di incontri, nel momento in cui gli stadi saranno riaperti, all’ipotesi di un voucher, con la somma restante da spendere in materiale di merchandising.

Lo riporta il “Corriere di Verona” oggi in edicola.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy