Amione: “Verona, sei un grande club. Crescerò con te”

Il difensore: “Se Juric mi chiama io sono pronto. Il mito è Samuel, il modello Chiellini”

di Redazione Hellas1903

Bruno Amione si presenta come nuovo giocatore del Verona.

Il difensore argentino, arrivato dal Belgrano, ha firmato un quinquennale con l’Hellas. Dice: “Sono arrivato in un grande club, il Verona è prestigioso, è un orgoglio farne parte. Qui posso crescere tanto. Ivan Juric è un tecnico molto preparato, con lui c’è intensità sempre. Ogni allenamento è come fosse una partita. Se mi chiama per giocare subito io sono pronto“.

Amione, per il cui cartellino l’Hellas pagherà 1.7 milioni di euro (più bonus) al Belgrano, prosegue: “In Argentina c’è una lunga tradizione di difensori forti. Il mio mito è Walter Samuel, che si è ritirato qualche tempo fa. In Italia mi piacciono Chiellini e De Ligt, direi più di tutti proprio Chiellini”.

Poi: “Mi piace giocare sul lato sinistro della difesa, ma posso adattarmi. Ho scelto il numero 36 perché unisce il 3, che portavo al Belgrano, e il 6 che vesto con le nazionali giovanili argentine. Sono molto amico di Cristian Romero, che è stato lanciato da Juric al Genoa. Adesso è all’Atalanta. Gli ho chiesto, appunto, di Juric e mi ha detto tante ottime cose su di lui“.

Foto Grigolini-Fotoexpress

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy