Attacco Verona, l’Hellas chiama Kalinic

Senza Favilli e Di Carmine, il centravanti croato alza i giri nel motore

di Redazione Hellas1903

Il peso dell’attacco del Verona sarà sulle sue spalle.

Nikola Kalinic, dopo il debutto da titolare con l’Hellas, domenica scorsa a Torino, è chiamato a partire dall’inizio anche per la partita di lunedì con il Benevento.

La condizione fisica sta migliorando, la tenuta atletica pure. Serve avere pazienza, ma la punta croata è in ascesa e alza i giri nel motore.

Senza gli infortunati Favilli e Di Carmine, Kalinic è l’unico perno offensivo a disposizione di Ivan Juric.

La sua tecnica, classe e senso della porta saranno essenziali per rendere più pericolo un Verona che, poco meno che impermeabile in difesa, ha segnato soltanto due gol finora, entrambi realizzati da Andrea Favilli, con l’Udinese e la Juventus, e ambedue decisivi per portare punti in classifica all’Hellas.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy