Badu: “Grazie Verona. Se segno, il primo abbraccio sarà per i tifosi”

Badu: “Grazie Verona. Se segno, il primo abbraccio sarà per i tifosi”

Il centrocampista alla Gazzetta: “Finalmente sto bene. E sono un uomo più forte”

di Redazione Hellas1903

Emmanuel Badu si racconta in una lunga intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport” oggi in edicola.

Dice il centrocampista, parlando della microembolia polmonare che l’ha colpito ad agosto: “Come sto? Bene, molto meglio. Ora posso lavorare al massimo per tornare al top. Se ho avuto paura? Sì, ma appena i dottori mi hanno spiegato cosa fosse mi sono tranquillizzato e ho cercato di capire cosa potessi fare“.

Sul suo presente, Badu aggiunge: “Sono un uomo più forte. L’esultanza in caso di un gol? Guardando i tifosi che mi hanno sempre sostenuto e poi vorrei tutti intorno a me, compagni e staff. Sono stati la mia forza con la società“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy