Bandoni: “In bici da Verona a Napoli per un messaggio di pace tra tifoserie”

Bandoni: “In bici da Verona a Napoli per un messaggio di pace tra tifoserie”

L’ex portiere festeggia i propri 80 anni con un viaggio all’insegna del fair-play

di Redazione Hellas1903

Claudio Bandoni, classe ’39 ed ex portiere di diverse squadre italiane, ha scelto di festeggiare gli 80 anni compiuti ad agosto con un’iniziativa molto particolare. “Da Verona a Napoli. Per inviare un messaggio di pace tra le due tifoserie», dice Claudio Bandoni in un’intervista al Corriere del Veneto, lui che è quasi un doppio ex, visto che ha difeso la porta del Napoli, ma a Verona ha trovato la moglie e vi si è stabilito, giocando con la squadra dei Veterani, i Gialloblù 70.

Partirà domani per Napoli, con una bicicletta a pedalata assistita, e percorrerà i 960 km per arrivare in tempo per la partita tra la squadra guidata da Carlo Ancelotti e il Verona di Ivan Juric, in programma il 19 ottobre. In mezzo, molte tappe, che coincidono con le esperienze vissute durante la carriera da calciatore: Mantova, Modena, Firenze, dove ha vinto uno Scudetto, poi giù passando Toscana e Lazio, fino ad arrivare al capoluogo partenopeo, in cui ha giocato dal 1964 al 67 con la maglia azzurra.

Un viaggio all’insegna del fair-play e con uno slogan semplice ed esaustivo: “Dall’Arena al Vesuvio, dal Bentegodi al San Paolo”, per una “Pedalata dell’amicizia, 5-19 ottobre”. Una maratona in bici, supportata dalla Federazione Italiana Sostenitori Squadre Calcio, per avvicinare i sentimenti di due piazze che si sono sempre poste in contrasto. Bandoni non sarò da solo a pedalare, con lui ci sarà l’amico Leonardo Mosconi, maresciallo dei Carabinieri, e i due avranno sempre al fianco un sostegno logistico. E il ritorno? “State tranquilli: rientrerò a Verona in camper. Ci mancherebbe, di chilometri, per allora, ne avremo fatti a sufficienza…”.

J.M.B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy