gazzanet

Barak: “Non esiste accontentarsi, noi bravi nel secondo tempo”

Barak: “Non esiste accontentarsi, noi bravi nel secondo tempo”

Il gialloblù: "Per Tameze gol meritato, Lazovic, che assist!"

Redazione Hellas1903

Antonin Barak, al quinto gol stagionale contro l'Empoli, commenta il successo del Verona.

"La vittoria di questa sera contro l’Empoli è davvero importante, perché arrivata grazie a un gruppo capace di lottare sempre fino alla fine della gara. Il gol di Tameze ha premiato il nostro spirito, la voglia di conquistare tre punti per noi molto preziosi. Sono contento per Adrien, si meritava questa gioia perché recentemente si è reso protagonista di ottime prestazioni, al servizio della squadra. Le cinque vittorie in casa consecutive al ‘Bentegodi’ sono un traguardo che dà gioia anche ai nostri tifosi, li ringraziamo del supporto che ci offrono sempre.

Accontentarsi non esiste nel mondo dello sport e nella vita in generale. Nel secondo campo abbiamo messo in campo ambizione e determinazione. Siamo stati bravi a rientrare in campo dopo l’intervallo con l’intenzione di andare a vincere la partita”.

Ancora un assist per me di Lazovic? Darko è molto bravo a capire in anticipo che spazi vado ad occupare quando mi inserisco, è un giocatore intelligente e anche questa sera mi ha servito un assist perfetto. Il gol come sempre l’ho dedicato a mio figlio.

Sette partite in poco più di tre settimane, a partire dalla prossima contro la Samp. Domani pensiamo a recuperare le energie spese oggi, poi inizieremo a preparare la trasferta di Genova. Sarà un tour de force, ma siamo pronti. Vogliamo affrontarle tutte con la giusta mentalità, come al solito, cercando di portare a casa il risultato migliore possibile in ogni sfida”.

Fonte: hellasverona.it

tutte le notizie di