Caso Diawara, Grassani: “Nessun beneficio per la Roma, possibile la sola ammenda”

L’avvocato esperto di diritto sportivo: “Non escludo che non ci sia la sconfitta a tavolino”

di Redazione Hellas1903

L’irregolarità formale o amministrativa non ha procurato benefici alla Roma e non escludo che possa essere comminata un’ammenda invece che la sconfitta a tavolino“.

Questo il commento dell’avvocato Mattia Grassani, legale esperto in materia di diritto sportivo, intervenuto a proposito del caso Diawara, con la Roma che potrebbe essere sanzionata con  la sconfitta per 3-0 a tavolino con il Verona in seguito all’errore d’inserimento in lista del giocatore nella gara con l’Hellas di sabato scorso al Bentegodi.

A riportare le dichiarazioni di Grassani è “La Gazzetta dello Sport”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy