CORI RAZZISTI COL NAPOLI? LA QUESTURA DICE DI NO

CORI RAZZISTI COL NAPOLI? LA QUESTURA DICE DI NO

Anche dalla polizia di Verona smentito il contenuto del provvedimento del giudice sportivo contro l’Hellas

di Redazione Hellas1903

Nessun coro razzista contro il Napoli.

 

Lo sostiene anche la questura di Verona. In una relazione di servizio del 18 gennaio scorso si legge: "Circa l’intonazione di cori razzisti da parte dei tifosi del Verona all’indirizzo di calciatori della squadra del Napoli (del tipo “scimmia!” oppure del tipo “buh buh buh”) lo scrivente, come già affermato in relazione agli atti, ribadisce di non aver personalmente percepito nulla del genere".

 

Il Verona si è visto comminare dal giudice sportivo, sulla base di quanto riportato dagli ispettori di Lega, che hanno segnalato canti discriminatori verso Pablo Armero, la sanzione della chiusura, sospesa per un anno, della Curva Sud. E, per altre ragioni, una multa da 7000 euro.

 

La società ha fermamente respinto ogni accusa e presentato ricorso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy