D’Aversa: “Il Verona ha mancato di rispetto”

D’Aversa: “Il Verona ha mancato di rispetto”

L’allenatore del Parma: “Insultati i nostri tifosi”

di Redazione Hellas1903

Roberto D’Aversa, allenatore del Parma, ha commentato la partita al Tardini ai microfoni di DAZN: “C’è dispiacere, perché credo che i ragazzi abbiano fatto una buona prestazione, dove si sono create diverse situazioni da gol e dove soprattutto si è concesso poco, il Verona evidentemente ha raccolto quello che in passato non ha guadagnato. Il rammarico principale è quello di aver fatto una prestazione e di portare zero punti a casa. Ma se si va ad analizzare i numeri, credo che i ragazzi non meritassero la sconfitta. Mancata brillantezza? Inizialmente sì, abbiamo avuto un giorno in meno di riposo, ma questo non deve essere un alibi”.

Continua D’Aversa: “Se si va a considerare la partita abbiamo finito in crescendo a livello fisico e siamo stati superiori, il rammarico è nei primi dieci minuti, dove loro son partiti più brillanti e cattivi. Sul gol la differenza è stata nella determinazione nell’andare a concludere, purtroppo per una questione di centimetri non siamo stati bravi, anche se un pizzico di fortuna avrebbe portato ad un risultato diverso. Assenze? Inutile stare qui a discuterne, avevamo due giocatori in panchina e si sapeva già prima della partita. Tensione alla fine? Situazioni che possono succedere, ma non può succedere che un giocatore del Verona faccia cinquanta metri sotto la curva insultando tutti, il rispetto ci deve essere reciproco. Succede che gli animi si scaldino per l’importanza della partita, perché è uno scontro diretto, poi quella scena l’han vista tutti ed è stata segnalata, però come finisce la partita è giusto che torni tutto apposto”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy