Dawidowicz: “Nel secondo tempo abbiamo spinto di più. Il rigore? Ero tranquillo”

Dawidowicz: “Nel secondo tempo abbiamo spinto di più. Il rigore? Ero tranquillo”

Il difensore gialloblù: “Abbiamo forza nelle gambe, quando si può vincere proviamo a farlo”

di Redazione Hellas1903

Pawel Dawidowicz ha parlato al termine dell’incontro col Bologna. Queste le dichiarazioni del difensore dell’Hellas:

“Nei primi minuti di gara, il Bologna ha giocato meglio di noi, attaccando bene gli spazi, poi nel secondo tempo abbiamo spinto e siamo cresciuti, abbiamo preso il giusto ritmo e siamo riusciti a controllare la partita. L’episodio del rigore poi annullato? Ero tranquillo perché sapevo di aver toccato col petto, volevo solo che l’arbitro andasse a vederlo al VAR. Abbiamo forza nelle gambe, possiamo correre 90 minuti alla stessa velocità. Quando si può vincere andiamo per vincere”.

Sul Lecce: “Ora ci riposiamo un po’ e da domani inizieremo a pensare alla sfida di domenica, che vogliamo vincere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy