De Leo, vice Mihajlovic: “Preso gol per un’ingenuità, dovevamo essere più cinici e lucidi”

De Leo, vice Mihajlovic: “Preso gol per un’ingenuità, dovevamo essere più cinici e lucidi”

L’assistente del tecnico del Bologna: “La gara è stata letta in un duplice modo, prima e dopo l’espulsione di Bani”

di Redazione Hellas1903

Emilio De Leo, vice allenatore di Sinisa Mihajlovic, ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio col Verona. Queste le  sue principali dichiarazioni:

“A parte Santander, che ci ha dato più presenza fisica in avanti e in area, per il resto la squadra ha giocato come sempre. Schouten e Dominguez sono stati premiati per quanto fatto vedere in settimana. C’è stata una duplice lettura della gara, prima e dopo l’espulsione. Nel primo tempo avremmo dovuto avere più cinismo. Abbiamo subito il gol per un’ingenuità e in generale potevamo essere più lucidi. Noi comunque andiamo avanti per la nostra strada e siamo convinti di recuperare i punti che stiamo perdendo. Skorupski? Credo che Lukasz ha fatto una grande partita e ci ha dato una grande mano. Ieri peraltro ha avuto la febbre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy