De Siervo: “Se non giochiamo la A diventa terra di conquista per i club stranieri”

De Siervo: “Se non giochiamo la A diventa terra di conquista per i club stranieri”

L’amministratore delegato della Lega: “I nostri campioni verrebbero comprati a prezzo di saldo”

di Redazione Hellas1903

«Non giocare significherebbe diventare terreno di conquista per i club stranieri, che verrebbero a comprare a prezzo di saldo i nostri campioni».

Queste le parole di Luigi De Siervo, amministratore della Lega A, riportate dall’edizione di oggi di “la Repubblica”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy