DI GENNARO: “LOPEZ E SAVIOLA INSIEME? BELLO MA IMPOSSIBILE”

DI GENNARO: “LOPEZ E SAVIOLA INSIEME? BELLO MA IMPOSSIBILE”

L’ex regista gialloblù: “L’equilibrio viene prima di tutto. Ma ci sarà modo di impiegarli quando servirà”

di Redazione Hellas1903

Antonio Di Gennaro, leggenda gialloblù e ora voce di Mediaset, parla con il Corriere di Verona ed esprime la propria opinione sulla coabitazione tra Nico Lopez e Javier Saviola, risultata vincente domenica con l'Inter, per un pareggio preziosissimo per l'Hellas.

Dice Di Gennaro: "In un 4-3-3 come quello di Mandorlini non è nemmeno immaginabile che siano utilizzati insieme Saviola e Lopez. Attenzione: qui non si dibatte sulla qualità dei singoli. Lopez è un talento con grandi prospettive, mentre Saviola è un campione, ha colpi eccelsi. L’azione con cui hanno condotto al pari l’Hellas ne è la dimostrazione. Ma il calcio è fatto pure di altre cose, non meno fondamentali”.

Continua l'ex centrocampista dell'Hellas: “Serve gestire con misura le doti che hanno, sia l’uno che l’altro. Mi sembra che Lopez abbia già avuto più volte spazio dall’inizio della partita. Saviola, invece, evidentemente è arrivato con un ritardo di condizione. E comunque non si può pensare che si muova da esterno nei tre davanti, perché per Mandorlini quello è un ruolo in cui in “non possesso” devi dare qualcosa che non è nelle corde dell’argentino”.

Di Gennaro, infine, osserva: “Il campionato è lungo, a dettare l’impiego di qualsiasi giocatore sono anche le circostanze che si verificano di volta in volta. Così è stato con l’Inter. Inoltre, ritengo che Mandorlini stia studiando il modo per inserire con maggior frequenza Saviola e migliorare le conoscenze di Lopez. E in questa maniera il Verona sarebbe senz’altro più imprevedibile, cosa che nella passata stagione, con Iturbe e Romulo, era una regola”. 

M.F.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy