Esplode il caso Stepinski, l’agente: “Il Chievo non risponde al telefono, fa finta di niente”

Esplode il caso Stepinski, l’agente: “Il Chievo non risponde al telefono, fa finta di niente”

Kubaki: “I dirigenti non rispondono al telefono, il Verona disposto a pagarlo più di 3 milioni”

di Redazione Hellas1903

Esplode ufficialmente il caso Stepinski. Dopo le chiare parole dell’attaccante a tuttomercatoweb, e dell’allenatore del Chievo Marcolini, ora è l’agente Marcin Kubacki, che a hellas1903.it pochi giorni fa aveva confermato l’interesse del club di Setti per Stepinski, a sfogarsi sul portale specializzato in calciomercato.

“Non è vero che l’Hellas vuole pagare solo 3 milioni di euro per Stepinski – spiega Kubacki – vorrebbe pagarlo molto di più, ma il Chievo fa finta di niente. I dirigenti gialloblù non rispondono al telefono, non vogliono neanche sedersi al tavolo per trovare l’accordo migliore per tutti. Io devo difendere gli interessi del mio cliente e non posso lasciarlo in Serie B. Il Chievo lo ha pagato 2,5 milioni di euro dal Nantes nell’estate 2017, ora può guadagnare molto di più vendendolo. Stepinski vuole solo l’Hellas Verona, la sua volontà è chiara”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy