Ex Verona, Malesani: “Le mie idee sono avveniristiche, ma il calcio si è dimenticato di me”

Ex Verona, Malesani: “Le mie idee sono avveniristiche, ma il calcio si è dimenticato di me”

Il tecnico di San Michele senza panchina dal 2014: “Non allenerò mai più, anche se adoro farlo”

di Redazione Hellas1903

“Sono ancora vivo e le mie idee di calcio non solo sono attuali ma anche avveniristiche. Io potrei ancora fare l’allenatore. Non lo faccio perché per il mondo del calcio ormai sono un ex e non allenerò mai più. Io adoro fare l’allenatore, ritenendolo uno dei mestieri più belli del mondo, ma nel momento in cui i risultati non ti danno più ragione e l’età avanza, succede che ti dimenticano. Purtroppo nel calcio come nella vita l’avanzare dell’età distorce il pensiero delle persone, quando di contro io credo che l’esperienza sia un patrimonio di cui tener conto. Le grandi squadre vincono anche perché hanno campioni con tanto passato e allora perché non deve essere così anche per gli allenatori?”.

Queste le dichiarazioni di Alberto Malesani, ex tecnico del Verona, all’Hellas dal 2001 al 2003, originario di San Michele, rilasciate in un ‘intervista al “Corriere dello Sport”.

Malesani non allena dal 2014, l’ultima sua panchina è stata quella del Sassuolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy