Ex Verona, Prandelli: “Il calcio di oggi sta allontanando i tifosi”

Ex Verona, Prandelli: “Il calcio di oggi sta allontanando i tifosi”

Il tecnico saluta il Genoa: “C’è rammarico, volevo costruire qualcosa d’importante”

di Redazione Hellas1903

Cesare Prandelli saluta il Genoa, che ha scelto come tecnico Aurelio Andreazzoli.

Nella conferenza di commiato, l’allenatore, al Verona dal 1998 al 2000, ha detto, come riferisce il portale www.alfredopedulla.com: “Non amo parlare in questo contesto, ma volevo ringraziare le persone che hanno collaborato con me. C’è rammarico perché ci credevo, volevo costruire qualcosa di importante, volevamo condividere un progetto e secondo me ci stavamo riuscendo. Nel calcio bastano pochi episodi: sarebbe bastato il gol su rigore con la Roma e ci saremmo salvati a tre giornate dalla fine, e la storia sarebbe stata diversa. Questa piazza ha una grande potenzialità, bisogna riavvicinare le forze e i tifosi. Il calcio moderno, secondo me, li sta allontanando, e questo non va bene, perché a volte avevamo la sensazione di essere soli”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy