gazzanet

Ferrari: “Verona, sei sempre nel mio cuore. Quel giorno con l’Empoli…”

Ferrari: “Verona, sei sempre nel mio cuore. Quel giorno con l’Empoli…”

L'ex attaccante gialloblù: "Ricordi bellissimi. Con i toscani andammo in A. Indimenticabili i gol a Sorrento e Salernitana"

Redazione Hellas1903

Nicola Ferrari, attaccante dell'Hellas dal 2010 al 2013, promosso prima in B e dopo in Serie A, è stato intervistato dal "Corriere di Verona" in vista della partita con l'Empoli.

Proprio con i toscani, infatti, ll 18 maggio del 2013 il Verona salì in A.

Ricorda Ferrari: “Il pomeriggio in cui fummo promossi con l’Empoli ha completato un tragitto. Ricordo l’invasione di campo dei tifosi, mi portarono in trionfo. Per me fu il coronamento della carriera, venivo tra l’altro da mesi difficili, in cui ero stato fermo per squalifica. Dopo, il rientro, il ritorno al gol. Sempre con l’affetto della gente a sostenermi. Verona è nel cuore”.

 

Aggiunge l'ex centravanti, che gioca in Serie D con il Desenzano Calvina ed è titolare di un centro fitness proprio a Desenzano: “Ho tante immagini splendide che conservo dentro di me. La rimonta in Prima Divisione, nel 2011, fino a raggiungere i playoff. Le reti al Sorrento in semifinale e alla Salernitana in finale. L’apoteosi all’Arechi, in un ambiente infuocato. L’arrivo all’aeroporto di Villafranca con i tifosi sulla pista d’atterraggio. Brividi. Poi, l’anno dopo, da neopromossi, sfiorammo l’immediata promozione in Serie A. Ce la facemmo nel campionato successivo, quando tanto era già cambiato”.

L'intero articolo sul quotidiano in edicola.

tutte le notizie di