Inter, Conte spara a zero: “Programmazione sbagliata, non dovevo fidarmi”

Inter, Conte spara a zero: “Programmazione sbagliata, non dovevo fidarmi”

Il tecnico nerazzurro dopo il ko di Dortmund: “Potevamo fare molto meglio, i dirigenti non parlano”

di Redazione Hellas1903

Dura polemica di Antonio Conte, tecnico dell’Inter, dopo la clamorosa sconfitta subita in rimonta con il Borussia Dortmund, capace di passare in un tempo dallo 0-2 al 3-2 finale, nel girone eliminatorio di Champions League.

Queste le parole severissime di Conte dopo la prestazione dei nerazzurri, prossimi avversari dell’Hellas, in campionato, sabato a San Siro: “Questa sconfitta dà fastidio, ma noi più che lavorare non possiamo fare. Che venisse anche qualche dirigente a dire qualcosa, si poteva programmare molto ma molto meglio. Mi sono fidato di qualche situazione e non avrei dovuto. Mi riferisco ai limiti della rosa. Se lavoriamo possiamo mettere in difficoltà chiunque, ma mi sono scocciato di dire sempre le stesse cose. Traete voi le conclusioni”.

Conte ha proseguito: “Siamo tirati per campionato e Champions, due competizioni durissime. Noi avremo le colpe perché subiamo troppe rimonte, ma che posso dire a gente che ha giocato sei partite di fila? Si arriva fino a un certo punto. Rinforzi? Non ho chiesto nulla ma leggo elogi sperticati per il nostro mercato. Mentre tutti quanti abbiamo sbagliato qualcosa”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy