gazzanet

Italiano, il ritorno a Verona dell’ex che punta all’Europa

Getty Images

Dieci anni da giocatore all'Hellas, poi il passaggio al Chievo. E ora gli ottimi risultati da tecnico

Redazione Hellas1903

Dieci anni all'Hellas da giocatore, dal 1996 al 2006.

Vincenzo Italiano è stato protagonista di una lunga epoca gialloblù, tra successi (il biennio con Cesare Prandelli in panchina) e crolli (la retrocessione con Alberto Malesani, la crisi in cui sprofondò poi la squadra con il club).

Il suo addio al Verona fu traumatico, con il passaggio al Chievo a gennaio 2007, mentre l'Hellas era in lotta per evitare la retrocessione in C1, obiettivo che fu poi mancato.

Un ex per eccellenza, Italiano, che da allenatore ha fatto e continua a fare grandi cose: promosso in B con il Trapani, in A con lo Spezia, poi condotto alla salvezza.

Si era parlato concretamente di lui anche per la panchina dell'Hellas, dopo la partenza per Torino di Ivan Juric, ma poi Italiano prolungò con lo Spezia, con cui ha di seguito clamorosamente divorziato per trasferirsi alla ricca Fiorentina di Rocco Commisso.

In viola sta ottenendo ottimi risultati: la squadra è in zona Europa e avanti così la qualificazione internazionale è alla portata.

Lo snodo della gara del Bentegodi con l'Hellas (già affrontato con lo Spezia, la partita finì 1-1, l'1 maggio scorso) chiusura del girone d'andata, avrà ancora più importanza per le ambizioni della Fiorentina e di Italiano.

tutte le notizie di